Xlam Italia: pannelli Xlam in Italia
Xlam-Italia pannelli Xlam foto 1

Xlam: legno lamellare a strati incrociati

Il sistema strutturale per pareti e solai

VELOCE

ECONOMICO

ANTISISMICO

RESISTENTE AL FUOCO

Xlam-Italia pannelli Xlam foto 2

Forniamo Xlam di qualità

prodotto in atmosfera controllata

pannelli realizzati su progetto con diverse finiture superficiali

consegnati direttamente in cantiere

Xlam-Italia pannelli Xlam foto 3

Con il sistema Xlam si possono realizzare tutte le tipologie di edifici

Strutture grezze montate in pochi giorni = grande economia di cantiere

Xlam-Italia pannelli Xlam foto 4

Montiamo le nostre strutture in Xlam

su tutto il territorio italiano

con prezzi fissi, chiari e competitivi

puoi scegliere 3 livelli di realizzazione:

grezzo - grezzo avanzato - edificio finito

Superbonus 110% per costruzioni in Xlam

Superbonus 110% per le costruzioni in legno Xlam? Con noi puoi farlo in maniera chiara e semplice!

Nel Superbonus, sono considerati interventi di ristrutturazione anche quelli che prevedono la demolizione e la successiva ricostruzione di un edificio. Quello nuovo potrà essere costruito in legno con noi di Xlam Italia (marchio di Biolam Italia). Si tratta di una grande opportunità per chi desidera una casa sicura contro i rischi da terremoto e ad alta efficienza energetica.

Chi può beneficiare del Superbonus 110%:

  • Persone fisiche, compresi esercenti arti e professioni;
  • Contribuenti con reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali), per le parti comuni di edifici condominiali;
  • Associazioni tra professionisti;
  • Enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale;
  • Cooperative di abitazione a proprietà indivisa.

Quasi tutti possono utilizzare il Superbonus, ma per accedere alla straordinaria agevolazione è necessario soddisfare determinati requisiti.

In cosa consiste il Superbonus 110%?

Il Superbonus 110% è in grado di rivoluzionare il panorama edilizio nazionale. Merito di un insieme di agevolazioni mai visto finora in Italia per favorire le ristrutturazioni edilizie rispetto all’acquisto di nuovi terreni edificabili: da un lato per disincentivare il consumo di terreno, spesso preda dell’edificazione indiscriminata, dall’altro per migliorare la gran parte di edifici esistenti vecchi, inefficienti e non sicuri in caso di terremoti.

Quali interventi rientrano nel Superbonus 110%?

Nel Superbonus 110% rientrano due categorie di interventi edilizi. Il primo è quello che raggruppa tutti gli interventi per migliorare l’efficienza energetica dell’involucro edilizio, ovvero sostituzione di finestre e infissi, pannelli solari, schermature, caldaie a condensazione, pompe di calore, micro cogeneratori e caldaie a biomassa. 

La seconda categoria comprende invece gli interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici situati nelle zone sismiche di categoria 1, 2 e 3 con l’obiettivo di migliorarne la classe di rischio.

L’agevolazione è molto conveniente per chi decide di demolire e ricostruire con noi, sfruttando il Superbonus 110%.

L’importo potrà essere ceduto come credito di imposta alle Assicurazioni Generali con la quale abbiamo una convenzione o a una banca: Intesa San Paolo, BNL, Unicredit, BCC.

Oppure possiamo applicare – in determinate situazioni – lo sconto parziale in fattura e la cessione del credito. Per ottenere i bonus è necessario in ogni caso soddisfare tutti i requisiti che saranno accertati nella fase di istruttoria della pratica.
Per maggiori info e per richiedere un preventivo compila il modulo seguente, oppure contattaci.


Superbonus 110%

Modulo per la richiesta di informazioni sul Superbonus 110%
  • Il numero di telefono è molto importante e ci consente di chiamarti se abbiamo bisogno di chiarimenti sul preventivo che ti stiamo facendo: ti preghiamo di inserire un telefono corretto.
  • Seleziona una o più voci dall'elenco seguente
  • Descrivi l'intervento per cui vuoi richiedere il SUPERBONUS 110%
  • Qui puoi allegare il progetto, se lo hai, in formato PDF (Max 2MB)
    Tipi di file accettati: pdf.