Xlam Italia: pannelli Xlam in Italia
Xlam-Italia pannelli Xlam foto 1

Xlam: legno lamellare a strati incrociati

Il sistema strutturale per pareti e solai

VELOCE

ECONOMICO

ANTISISMICO

RESISTENTE AL FUOCO

Xlam-Italia pannelli Xlam foto 2

Forniamo Xlam di qualità

prodotto in atmosfera controllata

pannelli realizzati su progetto con diverse finiture superficiali

consegnati direttamente in cantiere

Xlam-Italia pannelli Xlam foto 3

Con il sistema Xlam si possono realizzare tutte le tipologie di edifici

Strutture grezze montate in pochi giorni = grande economia di cantiere

Xlam-Italia pannelli Xlam foto 4

Montiamo le nostre strutture in Xlam

su tutto il territorio italiano

con prezzi fissi, chiari e competitivi

puoi scegliere 3 livelli di realizzazione:

grezzo - grezzo avanzato - edificio finito

Biolam Italia azienda certificata SALE

Inaugurato l’edificio NZEB di Benevento costruito da Biolam Italia in Xlam

Inaugurato l’edificio NZEB di Benevento costruito da Biolam Italia (proprietaria del marchio Xlam Italia) nell’ambito del Progetto SMART CASE

Le principali caratteristiche dell’edificio NZEB (nearly Zero Energy Building), ad energia quasi zero in clima mediterraneo inaugurato nel mese di gennaio 2018 a Benevento, in un’area dell’Università del Sannio, sono: struttura in pannelli Xlam forniti e montati da Biolam Italia; coibentazione involucro in fibra di legno; climatizzazione con pompa di calore per riscaldamento, raffreddamento, acqua calda sanitaria; ventilazione meccanica con recupero di calore e filtrazione elettronica; geotermia con sonde orizzontali a 2 metri di profondità per pre-trattare l’aria di immissione e operare in free-cooling e avanzate tecnologie domotiche per il controllo delle prestazioni energetiche.

La novità, risiede nel fatto che è la prima sperimentazione NZEB dell’Europa mediterranea. L’edificio NZEB è un dimostratore in scala reale del progetto di ricerca Smart Case, attuato dal Distretto tecnologico STRESS con il coordinamento scientifico del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio. Si basa su strategie progettuali orientate alla sostenibilità, alla riduzione dei consumi energetici, all’ottimizzazione del sistema involucro-impianti.

Nella progettazione dell’nZEB è stata posta particolare attenzione al suo funzionamento passivo, ovvero alla sua capacità di garantire condizioni di comfort termico e igrometrico degli occupanti anche in assenza di impianti di condizionamento attivi.

Non solo ecosostenibile: NZeb è anche intelligente.

L’edificio è completamente monitorato tramite avanzate tecnologie domotiche con l’obiettivo di fornire agli occupanti strumenti per la fruizione ottimale degli ambienti. Il cuore del sistema è un hub connesso ad internet, controllabile da remoto via web o smartphone, con cui è possibile aprire e chiudere serrature e serramenti, comandare spegnimento ed accensione di luci e prese elettriche, controllare sensori di temperatura, umidità e sensori anti-allagamento, gestire l’impianto di climatizzazione e di illuminazione in funzione delle condizioni climatiche esterne.